Ita/Eng/Gre/Fra/Deu
News
Il progetto di El Equipo Mazzanti
Giancarlo Mazzanti e Joao Nuñes illustrano le principali strategie messe in campo dal team
di El Equipo Mazzanti nella proposta “Living Campus” per lo sviluppo di Università Campus Bio-Medico di Roma. L’intervista, realizzata in occasione della presentazione dei progetti in gara alla Giuria (16 e 17 luglio 2018), sottolinea la possibilità di un organismo architettonico aperto capace di innescare nuovi usi e comportamenti in un paesaggio contemporaneamente poetico e pensato per relazionare concretamente l’architettura al contesto territoriale.
 
 
Giancarlo Mazzanti, El Equipo Mazzanti: La proposta che abbiamo suggerito in questo concorso ha due tematiche molto importanti: la prima è l’idea di un sistema, un modello aperto alla possibilità di crescere e pensare all'architettura, l'idea di un modello che ci consenta di affrontare la crescita (immediata) del campus dei prossimi quattro anni, quella futura e quella di come guardare a questi temi. L’altro tema è che cosa vogliamo sollecitare da questi spazi per l’università perché le università non sono solo corridoi e aule. Come possiamo attivare la vita all'interno dell'edificio? Come possiamo innescare possibilità per nuove forme di insegnamento e apprendimento anche fuori dalle aule? E (infine) come possiamo realizzarlo per la comunità universitaria e come relazionare questa comunità con Trigoria e Roma.”
 
 
João Nunes, Proap: “L'altro importante aspetto riguarda la relazione con il paesaggio. Penso che il paesaggio possa essere un modo per collegare il sistema astratto alla realtà concreta del sito di progetto andando a creare spazi diversi, caratteristiche diverse, costruendo identità e luoghi che potrebbero diventare luoghi importanti anche per imparare. La complicità tra spazi interni e spazi esterni, tra costruito e paesaggio, tra piano terra e cielo passa attraverso la relazione cruciale tra architettura e paesaggio.”
 
Design team: El Equipo Mazzanti
Giancarlo Mazzanti, Carlos Sin, Carlos Medellin, Piedad Hoyos, Camilo Reyes, Juan Jacobo Molina
+ Nicolàs Parra, Maria Victoria Salcedo, Juan Carlos Melo, Jorge Ramírez, POCH, Rolformados
 
Landscape Design
Proap Group
Joao Nunes, Iñaki Zoilo
 
Urban design
F.O.A, Federico Oliva Associati
 
Engineering & Management
Proger
 
Local Architect
Operastudio
Camillo Magni, Omar Rota, Lucia Paci, Ilaria Pedrini
 
CONDIVIDI
 
 
Segui on line le attività di Ucbm
Questo Sito Web utilizza Cookies di terze parti. Leggi l'informativa oppure Chiudi