Ita/Eng/Gre/Fra/Deu
Winner
Winner

UCBM Masterplan International Design Competition
Winner Annoucement
 
Il team di progettazione guidato da Labics e Topotek 1 vince il concorso internazionale ad inviti per il Masterplan urbanistico di Università Campus Bio-Medico di Roma.
 
Un’infrastruttura integrata e dinamica capace di potenziare il dialogo e l’interdisciplinarietà dell’Università Campus Bio-Medico di Roma e insieme di valorizzare il paesaggio dell’Agro romano ricucendo il tessuto urbano esistente a beneficio della vita quotidiana di studenti, pazienti, medici, ricercatori e cittadini. Il progetto “Horti Academici” elaborato dallo studio romano Labics insieme allo studio tedesco di progettazione del paesaggio Topotek 1 si aggiudica il concorso UCBM Masterplan International Design Competition.
 
“Oggi facciamo un passo verso il futuro del campus per dare ulteriore sviluppo ai nostri valori fondativi - spirito di servizio e centralità della persona – in un disegno ragionato frutto di un intenso lavoro e confronto dentro e fuori l’Università per rispondere alle esigenze e necessità dell’avvenire scientifico e insieme promuovere costantemente la qualità infrastrutturale dei servizi e della vita per chi abita, utilizza o visita il campus tutti i giorni” ha commentato Davide Lottieri, Vice Presidente dell’Università, in rappresentanza della Giuria internazionale che ha esaminato i progetti finalisti.
 
Per la capacità di dare ordine e forma a un nuovo centro urbano permeabile con un ricco sistema di spazi pubblici, piazze e portici;  il sobrio e uniforme linguaggio architettonico degli edifici interconnessi che “coltiva” la relazione tra tutte le funzioni di UCBM e dialoga con la natura della vicina Riserva Naturale di Decima Malafede, la proposta presentata dai fondatori di Labics, Maria Claudia Clemente e Francesco Isidori e da Martin Rein-Cano, tra i partner dello studio berlinese, è stata proclamata vincitrice del concorso internazionale ad inviti promosso da Campus Bio-Medico SpA e coordinato da Luca Molinari Studio.
 
“Desideriamo esprimere una sincera gratitudine a tutti gli architetti concorrenti, ai sette finalisti, ai componenti della giuria internazionale e della commissione tecnica per la professionalità, competenza e passione con cui ci hanno aiutato a sognare il futuro dell’Università Campus Bio-Medico di Roma. Un ringraziamento speciale inoltre per il dialogo interno portato avanti con i dipendenti, i docenti e gli studenti dell’Università, nonché per il lavoro fatto con le Istituzioni pubbliche e la cittadinanza di Trigoria, grazie ai quali sono stati raccolti preziosi spunti in termini di esigenze e priorità per il campus ed il territorio” ha affermato Domenico Mastrolitto, Direttore Generale della Campus Bio-Medico SpA. 
Segui on line le attività di Ucbm
Questo Sito Web utilizza Cookies di terze parti. Leggi l'informativa oppure Chiudi